Cupcake (Christmas Version)

gennaio 2, 2011 § 2 commenti

Il Post originale lo trovi qui

La ricetta è per 12 Cupcake: 3 uova, 180 grammi di burro morbido leggermente salato, 180 grammi di zucchero extrafine semolato, 180 grammi di farina OO, 3/4 di cucchiaino di lievito per dolci, 2 cucchiaini di cannella, 1 cucchiaino di zenzero ( aggiungete tranquillamente le spezie che vi piacciono di più. Anche un pizzico di pepe nero, ebbene sì!), 0,8 dl di latte intero.

Per la crema di burro: 200 grammi di burro leggermente morbido salato, 400 grammi di zucchero a velo, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, colorante verde.

Per decorare: confettini colorati

Preparazione: Setacciare la farina, il lievito e le spezie e tenerli da parte. In una terrina lavorare il burro morbido leggermente salato e lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso. Aggiungere le uova, una alla volta, continuando a mescolare.  Infine unire le polveri (farina, spezie e lievito) con un movimento dal basso verso l’alto. Ottenuto un impasto omogeneo versare il latte pian piano sempre continuando a mescolare. Versare l’impasto in uno stampo da 12 muffin rivestito con i pirottini di carta e cuocere in forno a 180 per venti minuti massimo. Lasciare raffreddare i cupcake e procedere quindi alla realizzazione della crema di burro.

Crema di Burro: Sbattere il burro con lo zucchero a velo a velocità moderata con il frustino elettrico fino a quando si sarà ottenuta una crema spumosa. Unire l’estratto di vaniglia e il colorante verde e amalgamare bene. Trasferire la crema in un sacca da pasticciere munita da bocchetta a stella e girare per un po’ di volte fin quando non si ottiene l’effetto alberello. Realizzare il ciuffo piuttosto alto in modo che ricordi esattamente un abete e versare sopra i confettini coloranti. Se trovate poi delle stelline di zucchero per la cima dell’abete zuccheroso sarà perfetto. Io sto ancora uccidendo ignari passanti per sfogare un po’ della mia ira. Non li ho trovati, no*va via blaterando e farfugliando roba incomprensibile

Biscotti Salati alle tre Spezie

gennaio 2, 2011 § Lascia un commento

Il Post originale lo trovi qui

Gli ingredienti per i Biscotti Salati sono indicativi per 4 persone. Il numero dei biscottini è difficilmente quantificabile in quanto dipende dallo spessore e dalla grandezza che vorrete dar loro. A me esteticamente continuano a piacere piuttosto spessi e piccoletti e ad esempio.

Ingredienti: 250 grammi circa di farina OO, 60 grammi di burro morbido, 1 uovo, 3-4 cucchiai di acqua fredda, sale speziato del Himalaya  ( vabbè anche sale normale, suvvia) e paprika/curry/pepe nero. Impastare per bene la farina setacciata con i 60 grammi di burro morbido  e i cucchiai di acqua fredda/ghiacciata fino ad ottenere una frolla. Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo per almeno 30/4o minuti. Trascorso il tempo con l’aiuto del mattarello e della formina prescelta ricavare tanti biscottini. Spennellarli tutti con un uovo leggermente sbattuto e spolverizzare la superficie con la paprika/curry/pepenero e il sale. In forno a 200 per massimo 12/15 minuti e i vostri biscottini salati saranno belli che pronti. Inutile specificare che si possono aromatizzare come si vuole ma adoro l’inutile, si sa

Gingerbread

gennaio 1, 2011 § Lascia un commento

Il Post originale lo trovi qui

Pan di Zenzero di Montersino: 360 grammi di zucchero di canna grezzo, 110 grammi di zucchero semolato, 360 grammi di burro, 10 grammi di cannella in polvere, 25 grammi di zenzero in polvere, 90 grammi di uova intere, 25 grammi di latte intero, 720 grammi di farina, 10 grammi di lievito chimico, 2 grammi di sale

Per la Glassa Reale rimango fedele a quella della Gigli: 600 grammi di zucchero a velo e 100 grammi di albumi.

Procedimento per il pan di zenzero: Frullare i due tipi di zucchero con il burro , la cannella, lo zenzero e il sale con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema spumosissima e burrosissima. Unire a filo le uova leggermente sbattute, il latte e infine la farina setacciata insieme al lievito. A questo punto si metterà da parte la lavorazione con lo sbattitore elettrico e si procederà manualmente fino a quando non si otterrà un composto compatto. Non c’è bisogno di far riposare l’impasto ma io per problemi logistici ho dovuto farlo e ammetto che quella mezzoretta è giovata per rendere l’impasto ancor più lavorabile. Ho steso con il mattarello l’impasto a piccole dosi e ho ritagliato tutti i miei omini fino all’esaurimento dell’impasto. E il mio. Esaurimento, sì. Ho invaso praticamente casa perchè la dose era oggettivamente esagerata e lo sapevo già. Ma come avrei fatto altrimenti a invadere un po’ anche l’albero di Natale? Mi permetto quindi di darvi il consiglio ( pur odiando dire “darvi un consiglio”, cielo) di optare per metà dose che già metà basta (perchè non riesco a scrivere bene una ricetta? eh? perchè?).

In forno a 170 per 20-25 minuti e i vostri omini di pan di zenzero sono pronti per prendere vita.

La Glassa reale è semplicissima e mi piace da pazzi pulire poi tutta la cucina, devo dire. Perchè mentre monto gli albumi molto intelligentemente lancio lo zucchero a velo come se piovesse non prestando molta attenzione e mi ritrovo sempre i capelli un po’ alla Einstein (che Albert mi perdoni per questo impietoso paragone), innevati  e successivamente gonfi. Sono sicura che nelle lacche ci sia una componente di farina perchè sui capelli dona quel volume inaspettato che neanche la L’Oreal ha osato tanto con “lacca capelli gonfi 34 ore no stop”. E’ giunto il momento più bello. Quello in cui mi dileguo nel nulla e vi lascio in pace.

Panini morbidi al Peperoncino

gennaio 1, 2011 § Lascia un commento

Il Post Originale lo trovi qui

Ingredienti: 500 grammi di farina di grano tenero, 100 grammi di burro, 18 grammi di lievito di birra, 1 bicchiere generoso di latte (q.b.), 1 cucchiaino di sale, 1 tuorlo, peperoncino.

Sciogliere il lievito nel latte tipiedo aggiungendo un cucchiaino di farina soltanto. Lasciare riposare per 20 minuti circa e poi impastare con cura la farina, il burro a pezzetti, il sale e la pastella lievitante (latte/farina/lievito) aggiungendo pian piano il latte rimasto. Amalgamare bene tutto ed evenutalmente aggiustare di latte o farina (non variando eccessivamente le dosi consigliate). Ottenuto l’impasto che apparirà sostenuto ma morbido lasciare riposare un’ora con un telo umido sopra. Trascorso questo periodo formare tanti piccoli panini e lasciar riposare anche questi 30 minuti in un luogo caldo e non freddo. Preriscaldare il forno a 200 e cuocere per circa 50 minuti. Cinque minuti prima di sfornarli tirare fuori i panini e spennellarli leggermente con il tuorlo sbattuto che servirà da collante per il peperoncino tritato. Spolverizzarli e lasciare ultimare la cottura. Risultano molto morbidi e mollicosi.

Muffin Cioccolato e Curry

gennaio 1, 2011 § Lascia un commento

Il post originale lo trovi qui

Ingredienti secchi: 320 grammi di farina bianca, 50 grammi di zucchero di canna, 3 cucchiai di lievito chimico, 1/2 cucchiaino di sale, 160 grammi di cioccolato fondente spezzettato, 4 cucchiai di cacao amaro in polvere, 1 cucchiaio di curry

Ingredienti liquidi: 320 ml di panna fresca (leggermente montata: facoltativo), 175 m di latte intero, 50 ml di olio di girasole, 1 uovo (albume e tuorlo separati), 1 cucchiaino di cannella

Mescolare la farina, lo zucchero, il lievito e il sale con un cucchiaio di legno dentro un ciotola capiente. Incorporare il tuorlo agli ingredienti secchi e girare un po’ senza troppa cura. Montare gli albumi a neve in un’altra ciotola. Mescolare insieme gli ingredienti liquidi con gli  ingredienti secchi e aggiungere alla fine gli albumi montati a neve e le pepite di cioccolato con il curry. Non lavorare troppo la pasta. Suddividere negli stampi per i muffin e 20-25 minuti in forno a 180 gradi. Continuo a ribadire che sarà un mio limite ma non mi risultano mai gonfi come Bob sostiene dovrebbero essere

 

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria Spezie su Gi's Kitchen - Light Version.